L'acqua calda
Consigli per risparmiare energia nella produzione di acqua calda

acqua calda , caldaia , scaldabagno , junkers , risparmio
 

Ecco come risparmiare energia nella produzione di acqua calda sanitaria utilizzando il giusto scaldabagno.

  • Utilizzare opportuni apparecchi a gas per la produzione di acqua calda sanitaria.
    Le caldaie CERAPURMODUL-SOLAR e CERAPURMODUL consentono la produzione di acqua calda sanitaria in modalità condensazione.
    Questo significa che il calore dei fumi di scarico viene in parte utilizzato per la produzione di acqua calda sanitaria. In questo modo il rendimento aumenta del 17%!
  • Far funzionare il bollitore solo quando siete in casa.
    L'uso dei nuovi sistemi di termoregolazione permette di controllare il tempo di produzione di acqua calda sanitaria: quando non siete a casa oppure dormite, il bollitore è spento.
  • Rinunciare alla circolazione dell'acqua calda sanitaria consente di risparmiare.
    Per aumentare il comfort sanitario vengono solitamente utilizzati particolari sistemi di circolazione: con essi l'acqua calda è in costante movimento rendendosi subito disponibile quando un rubinetto viene aperto. Rinunciare ai sistemi di circolazione permette di risparmiare energia elettrica, in quanto non c'è bisogno di una pompa per movimentare l'acqua calda; inoltre, anche se i tubi dell'acqua calda sono ben isolati, possono verificarsi perdite di energia a causa del raffreddamento dell'acqua calda.
  • Installare una caldaia Junkers Bosch per risparmiare con la modalità ECO.
    Usando apparecchi Junkers Bosch, che combinano in una sola unità riscaldamento e produzione di acqua calda sanitaria, è possibile scegliere il livello di comfort sanitario adatto alle proprie esigenze. In modalità ECO l'acqua calda sanitaria è disponibile subito dopo aver aperto e chiuso il rubinetto con un rapido movimento. In questo modo si evitano perdite di energia durante la produzione dell'acqua calda e inutili sprechi di acqua fredda.